» Vai al contenuto
» Vai alla navigazione
» Navigazione interna
» Cerca nel sito

» Area Banner


Monza e Brianza

Torna alla home page
Sei in: Home < Temi < Lavoro < Osservatorio mercato del lavoro < Osservatorio Mercato del Lavoro MB

Accessibilità

 

 


Osservatorio Mercato del Lavoro MB

Info:
Sede di Monza
Via Cernuschi, 8 - Primo Piano
20052 Monza
Tel.: 039.2358759
Fax: 039.2358772
Scrivi una mail


 Dati sul mercato del lavoro nella Provincia MB: 1° semestre 2010 
saldo positivo di 8.000 unità tra avviamenti e cessazioni. +20% per l’industria, +9% per Commercio e Servizi

 

I dati relativi al flusso del mercato del lavoro per il 1° semestre del 2010, elaborati dall’Osservatorio Mercato del Lavoro consentono di individuare le dinamiche in atto nel mercato del lavoro ed il loro impatto sull'occupazione; si possono osservare gli andamenti sia per l'impatto che hanno sui lavoratori (assunzioni per contratti utilizzati, durate, lavoratori coinvolti, cessazioni, trasformazioni e proroghe contrattuali), sia per le aziende che operano in provincia, opportunamente classificate nei settori di attività economica.

Il rapporto relativo ai primi sei mesi del 2010, descrive un quadro di luci e ombre dove emergono, tuttavia, alcuni importanti segnali di fiducia da parte delle imprese: oltre 91.000 le comunicazioni complessive raccolte dai centri per l’impiego MB, di cui il 48% relative ad avviamenti (pari a 44.000), il 39% a cessazioni (pari a oltre 35.000), mentre la quota rimanente, pari al 13% rimanente riguarda proroghe e trasformazioni di contratti di lavoro. I dati indicano, pertanto, un saldo positivo tra avviamenti e cessazioni di circa 8000 unità.

I dati contengono un’analisi sulla tipologia contrattuale che riguarda gli avviamenti, da cui emerge che il 65% è stato effettuato con l'uso di forme contrattuali flessibili (Tempo Determinato, Somministrazione, Lavoro a progetto), mentre nel 1° semestre del 2009 la quota percentuale era pari al 58%.
Le principali variazioni nelle quote di utilizzo delle diverse tipologie contrattuali sono dovute da un lato ad un maggiore impiego della Somministrazione, che passa da una quota pari a circa il 12% del 2009 al 15% nel 2010 e del Tempo determinato, che passa dal 31% al 34%; dall'altro ad un calo dell’utilizzo del Tempo Indeterminato che dal 39% circa del 2009 scende al 32% del 2009.

Infine, per quanto riguarda il settore di attività economica, si segnala una crescita significativa degli avviamenti dell’industria in senso stretto (+20%, oltre 1400 in più rispetto al 1° semestre 2009) e per il Commercio e Servizi – con oltre 2.000 avviamenti in più.

 


Documenti:
Analisi dei flussi del mercato del lavoro della Provincia MB. Primo semestre 2010.


Icona documento 'Formato PDF'Scarica in formato PDF - 2 MB