Esplora contenuti correlati

Accordo Aria

Per contrastare l’inquinamento atmosferico e migliorare la qualità dell’aria le Regioni Lombardia, Piemonte, Veneto e Emilia-Romagna, hanno sottoscritto il 9 giugno 2017 un Accordo di programma con il Ministero dell’Ambiente, per la realizzazione congiunta di una serie di misure addizionali di risanamento. Tra queste vi sono le misure temporanee al verificarsi di condizioni di perdurante accumulo e aumento delle concentrazioni degli inquinanti correlate a condizioni meteo sfavorevoli alla loro dispersione.

DAL 1 OTTOBRE AL 31 MARZO

 
MISURE PERMANENTI
TRAFFICO VEICOLARE

DAL 1 OTTOBRE AL 31 MARZO
Fermo da Lunedì a Venerdì, ore 7.30-19.30 dei seguenti veicoli:

  • Autoveicoli "Euro 0 benzina" (Comuni Fascia 1 e Facia 2)
  • Autoveicoli "Euro 0, Euro 1, Euro 2 diesel" (Comuni Fascia 1 e Facia 2)
  • Autoveicoli "Euro 3 diesel" (Comuni Fascia 1 e Comuni con popolazione superiore a 30.000 abitanti della Facia 2)
  • Motoveicoli e ciclomotori a due tempi di classe "Euro 1" (solo Comuni Fascia 1)

 

TUTTO L'ANNO
Da Lunedì a Domenica H24
Motoveicoli e ciclomotori a due tempi di classe Euro 0 e degli autobus M3 adibiti al Trasporto Pubblico Locale (TPL) di classe Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 diesel (se non dotati di efficace filtro antiparticolato)

IMPIANTI TERMICI CIVILI Limitazioni previste dalla DGR 7635/08 e DGR 3965/2015
RESIDUI VEGETALI DIVIETO di combustione all’aperto nei Comuni al di sotto dei 300 m di quota s.l.m. (previsto dall’art. 185, comma 1 lettera f del  D.Lgs n. 152/06 - Testo Unico Ambientale), salvo deroghe previste dalle lettere c) e d) dell’Allegato 3 alla DGR 7095/2017.

 

MISURE TEMPORANEE OMOGENEE

NESSUNA ALLERTA
(Nessun superamento valore 50 microg/m3 PM10) 

SEMAFORO VERDE
In vigore le MISURE PERMANENTI

1° LIVELLO
(superamento 4gg consecutivi valore 50 microg/m3 PM10)

SEMAFORO ARANCIO
LIMITAZIONE utilizzo autovetture DIESEL (salvo le deroghe previste dalle lettere c) e d) dell’Allegato 1 alla DGR 7095/2017)
  • PRIVATE fino ad «Euro 4» dalle 8.30 alle 18.30
  • VEICOLI COMMERCIALI fino ad «Euro 3» dalle 8.30 alle 12.30.

DIVIETO utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) aventi prestazioni energetiche ed emissive che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 3 stelle in base alla classificazione ambientale;

DIVIETO assoluto di combustioni all’aperto per qualsiasi tipologia (falò rituali, barbecue e fuochi d’artificio, scopo intrattenimento, etc…), di combustioni all’aperto anche relativamente alle deroghe consentite dall’art. 182, comma 6 bis, del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152 rappresentate dai piccoli cumuli di residui vegetali bruciati in loco;

LIMITAZIONE temperature medie edifici a 19° (con tolleranza di 2°C) per abitazioni e spazi ed esercizi commerciali;

DIVIETO per tutti i veicoli di sostare con motore acceso

DIVIETO di spandimento dei liquami zootecnici e, in presenza di divieto regionale, divieto di rilasciare le relative deroghe

INVITO ai soggetti preposti a introdurre agevolazioni tariffarie sui servizi locali di TPL;

POTENZIAMENTO dei controlli con particolare riguardo al rispetto divieti di limitazione della circolazione veicolare, all’ utilizzo degli impianti termici a biomassa legnosa, alle combustioni all’aperto e al divieto di spandimento dei liquami

2° LIVELLO
(superamento 10gg consecutivi valore di 50 microg/m3 PM10)

SEMAFORO ROSSO

LIMITAZIONE utilizzo autovetture DIESEL (salvo le deroghe previste dalle lettere c) e d) dell’Allegato 1 alla DGR 7095/2017)

  • PRIVATE fino ad «Euro 4» dalle 8.30 alle 18.30
  • VEICOLI COMMERCIALI fino ad «Euro 3» dalle 8.30 alle 18.30
  • VEICOLI COMMERCIALI fino ad «Euro 4» dalle 8.30 alle 12.30

DIVIETO utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) aventi prestazioni energetiche ed emissive che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 4 stelle in base alla classificazione ambientale

 

COMUNI MB aderenti all'accordo di bacino padano per il miglioramento della qualità dell'aria

 

SCHEDE INFORMATIVE
Scarica le schedeScarica il file (formato PDF - 1.107 KB)

  


PROVVEDIMENTI REGIONALI ATTUATIVI
Icona documento 'Formato PDF'DGR 7095/2017 (formato PDF - 917 KB)

 

COMUNI DELLA LOMBARDIA DOVE SI APPLICANO LE LIMITAZIONI TEMPORANEE
Icona documento 'Formato PDF'Elenco comuni della Lombardia (formato PDF - 409 KB)

 

ACCORDO DI PROGRAMMA SOTTOSCRITTODA REGIONI LOMBARDIA, PIEMONTE, VENETO ED EMILIA ROMAGNA CON IL MINISTERO DELL'AMBIENTE
Icona documento 'Formato PDF'Accordo di programma (formato PDF - 192 KB)