» Vai al contenuto
» Vai alla navigazione
» Navigazione interna
» Cerca nel sito

» Area Banner


Monza e Brianza

Torna alla home page
Sei in: Home < Scopri il Territorio MB < Macherio

Accessibilità

 

 


Macherio

macherio_def

Info
--------------------------------
via Guido Visconti di Modrone, 39
20846
Tel.: 039.207561
» Scrivi una mail

» PEC

 

Sindaco: Redaelli Mariarosa
» Scrivi una mail

 

» Vai al sito di Macherio


Dati
Nome abitanti:Macheriesi
Superficie: 3 kmq
Popolazione (al 31.12.2006): 6907


Elezioni

Data ultima elezione: 26,27 maggio 2013
Data ultima elezione:6, 7 giugno 2009
Collegio Senato (prima della Legge 270/2005): n. 14
Collegio Camera dei Deputati (prima della Legge 270/2005): n. 26
Collegio Provinciale : n. 6 Biassono


 

Storia del Comune
Tra Monza e Carate, alle pendici dei primi colli della Brianza, Macherio era nell'Ottocento terra di boschi, di vigneti e di bachi da seta, scelta dal migliore patriziato milanese per i suoi investimenti immobiliari di campagna: ricorrevano i nomi dei Visconti, dei Greppi, dei Belgiojoso, dei Verri, dei Taverna, dei Maggi. Testimonia di quell'epoca soprattutto la Villa Visconti di Modrone, forse l'edificio locale di maggiore interesse, costruita secondo schemi settecenteschi dopo il 1870 a cura dell'architetto Emilio Alemagna per un ramo cadetto dei Visconti. Del passato medievale, quando il nome di Macherio - l'antica Maccarius o Macharius - figurava (1289) tra le pertinenze della pieve di Desio, il centro porta oggi scarsi ricordi. Rimangono però una parrocchiale d'origine quattrocentesca, il cinquecentesco oratorio di San Cassiano e, alla cascina Torrette, l'oratorio di Santa Margherita forse originario del Trecento.



 

Storia dello stemma
Lo stemma del Comune di Macherio rispecchia araldicamente una particolare esigenza: ricordare due antichi stemmi, quello della famiglia dei suoi maggiori benefattori e quello della famiglia di un suo antico feudatario. Aquesto fine, la parte superiore dello stemma del Comune si è voluto identificarla con lo stemma della storica famiglia dei duchi Visconti di Modrone, famiglia che nei confronti di questo Comune si è da sempre segnalata per la sua particolare munificenza e per importanti opere di beneficenza istituite a favore di questa comunità. La parte inferiore del troncato, invece, si identifica, nella sostanza, allo stemma della famiglia dei conti Albergoni; famiglia che dal 1771 al 1789 ha avuto la giurisdizione del feudo di Macherio (vedi pagina 22 del Volume I del Dizionario storico-blasonico di G.B. di Crollalanza). Questo stemma fornisce l'opportunità di chiarire il significato di un particolare termine araldico: il termine "in maestà", che indica la testa di un uomo, il corpo umano, o un elmo, posti non di profilo ma di faccia.