» Vai al contenuto
» Vai alla navigazione
» Navigazione interna
» Cerca nel sito

» Area Banner


Monza e Brianza

Torna alla home page
Sei in: Home < Scopri il Territorio MB < Nova Milanese

Accessibilità

 

 


Nova Milanese

novaMilanese_def

Info
--------------------------------
via Villoresi 34
20834
Tel.: 0362/374252
» Scrivi una mail

» PEC

 

Sindaco: Longoni Rosaria
» Scrivi una mail

 

» Vai al sito di Nova Milanese 


Dati
Nome abitanti:Novesi
Superficie: 6 kmq
Popolazione (al 31.12.2006): 22844


Elezioni

Data ultima elezione: 26, 27 maggio 2013
Data ultima elezione:aprile 2008
Collegio Senato (prima della Legge 270/2005): n. 12
Collegio Camera dei Deputati (prima della Legge 270/2005): n. 22
Collegio Provinciale : n. 30 Nova Milanese


 

Storia del Comune
Fra la tangenziale nord di Milano e l'abitato di Muggiò, è un tipico Comune di vecchia tradizione agricola che ha condiviso la generale crescita produttiva dell'hinterland. Oggi si presenta come un insediamento residenziale in un tessuto di piccola e media industria. Particolarmente significativa per il suo respiro internazionale è l'attività della Zanotta, azienda leader del "design made in Italy", nota per aver arricchito la storia dell'architettura d'interni italiana. Il territorio di Nova Milanese è attraversato dal canale Villoresi: a renderne vivibili gli aspetti ambientali contribuisce oggi l'iniziativa del Parco del Grugnotorto- Villoresi. Di particolare pregio la Villa Vertua, sede del museo delle arti del fuoco e della donazione Viviani, che ospita opere di maestri internazionali contemporanei oltre ad opere del pittore Vittorio Viviani. Importante il lavoro svolto dall'amministrazione, in collaborazione con la RAI e il Comune di Bolzano, per il recupero di video realizzati in Italia e nel mondo sui temi della Deportazione, Resistenza e Liberazione.

 

Storia dello stemma
L'origine di questo stemma non risulta essere molto chiara. Tuttavia si ritiene che la figura del leone molto probabilmente possa derivare dalla figura dell'omonimo animale raffigurato sullo stemma dell'antica famiglia lombarda dei da Nova, miniato a pagina 251 dello Stemmario Trivulziano. Due brevi considerazioni di carattere araldico sullo stemma del Comune di Nova Milanese. Il fatto che il leone rampante sia d'argento (che è un "metallo" araldico) e che il fondo dello scudo sia di rosso (che, invece, è un "colore" araldico) rende questo stemma conforme a una delle più importanti regole araldiche, la quale precisa che in nessun caso una figura di metallo (o di colore) deve essere sovrapposta a un fondo di metallo (o di colore). Inoltre, si osserva anche una particolarità che in araldica è piuttosto rara: l'inserimento all'interno dello stemma di un motto, nel caso specifico la scritta "AD NOVAM". I motti, infatti, di regola, trovano la loro classica posizione al di sotto dello scudo, e pertanto, fuori dello stemma: solo molto raramente si trovano collocati nell'interno dello stemma.