Esplora contenuti correlati

Responsabile della protezione dati - DPO

Con l'entrata in vigore del Regolamento (UE) n.2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, in attesa dell'approvazione del decreto legislativo di adeguamento della normativa nazionale al Regolamento previsto dalla legge di delegazione europea 2016-2017, la Provincia di Monza e della Brianza, in qualità di titolare del trattamento dei dati personali conseguente alla consultazione delle pagine del portale www.provincia.mb.it, sta adottando le misure tecniche e organizzative per garantire che lo stesso sia conforme alle norme e ai principi previsti dal Regolamento.

L'informativa contenuta in questa pagina, resa in applicazione dell'articolo 12 del Regolamento, è conforme e rinvia, per quanto non espressamente riportato di seguito, ai successivi articoli 13 (Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l'interessato) e 14 (Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l'interessato). Tale informativa si riferisce al trattamento dei dati personali conseguente alla consultazione del portale e non anche di altri siti o pagine web, o servizi on line, raggiungibili attraverso link ipertestuali pubblicati sul portale.

Titolare del Trattamento

Il Titolare del trattamento è la Provincia di Monza e della Brianza, Via Grigna 13 - 20900 Monza, nella persona del Presidente protempore.

Responsabile del Trattamento

Il Responsabile del trattamento dei dati personali è il Direttore del Settore Risorse e Servizi ai Comuni, Dr.ssa Erminia Zoppè

DPO (Data Protection Officer)

In applicazione del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione dei dati personali, è stato nominato il DPO (Data Protection Officer) della Provincia MB a cui  rivolgersi per qualsiasi situazione inerente il trattamento dei dati personali.

Dati di contatto:
Gorga avv. Michele
DPO@provincia.mb.it

Base giuridica del trattamento

La Provincia di Monza e della Brianza tratta i dati personali nello svolgimento dei propri compiti di interesse pubblico e comunque nell'esercizio dei propri pubblici poteri.

Tipi di dati trattati e finalità del trattamento

Dati di navigazione   

I sistemi informatici e le procedure software necessari al funzionamento del portale acquisiscono alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico che indica lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.), altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.

Questi dati, necessari per la fruizione dei servizi web, vengono trattati anche allo scopo di ottenere informazioni statistiche sull'uso dei servizi (pagine più visitate, numero di visitatori per fascia oraria o giornaliera, ecc.), controllare il corretto funzionamento dei servizi.

Dati comunicati dall'utente

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi di contatto del ministero pubblicati sul portale, nonché la compilazione e l'inoltro dei moduli presenti sul portale, comportano l'acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari a rispondere, e dei dati personali inclusi nelle comunicazioni.

Diritti degli interessati

Gli interessati hanno il diritto di ottenere dalla Provincia di Monza e della Brianza, nei casi previsti dal Regolamento, l'accesso ai propri dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda, o di opporsi al trattamento, secondo quanto previsto dagli articoli 15-22 del regolamento. Le relative istanze vanno presentate inoltrandole al Titolare del trattamento dei dati.

Comunicazione di violazione dei dati personali

Quando l'eventuale violazione di dati personali può comportare un rischio elevato per i diritti e le libertà delle persone fisiche, la violazione è comunicata all'interessato senza giustificato ritardo, secondo quanto prevede l'articolo 34 del Regolamento.

Diritto di reclamo

Gli interessati che ritengono che il trattamento di propri dati personali effettuato a seguito della consultazione del portale sia in violazione di quanto previsto dal Regolamento hanno il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, in veste di autorità di controllo nazionale (articolo 77), o ricorrere in sede giudiziaria (articolo 79).