» Vai al contenuto
» Vai alla navigazione
» Navigazione interna
» Cerca nel sito

» Area Banner


Monza e Brianza

Torna alla home page
Sei in: Home < news

Accessibilità

 

 


Monza e Brianza


29 novembre 2010
Cantieri al via per la nuova sede dell’ITAS a Limbiate

Foto

Monza, 29 novembre 2010. La prima pietra della nuova sede della scuola superiore Itas Castiglioni è stata posata questa mattina a Limbiate.

Presenti alla cerimonia, il Presidente della Provincia MB, Dario Allevi, l’Assessore al Patrimonio, Demanio ed Edilizia scolastica Fabio Meroni e il Sindaco della città, Antonio Romeo.
L’intervento prevede la realizzazione del centro scolastico per lotti funzionali: le opere del primo lotto, che si concluderanno nel giro di due anni, prevedono la ristrutturazione di un edificio nel quale saranno previsti laboratori, aule, biblioteca, auditorium, uffici e bar.
Sarà edificato, inoltre, un fabbricato da adibire ad aule per didattica frontale e laboratori, per una spesa complessiva di 8.920.000 euro.

L’avvio dei lavori è un momento atteso per dare finalmente una nuova sede a questo istituto dotandolo di strutture moderne e all’avanguardia anche sotto il profilo della sostenibilità ambientale – hanno spiegato il Presidente Dario Allevi e l’Assessore Fabio Meroni Parte da qui l’ambizioso progetto di riqualificazione dell’area di Mombello della Villa Pusterla: uno dei gioielli immobiliari della Provincia MB”.


Tutti i dati del progetto: scheda tecnica 

Superfici: Superficie lorda totale 5.455 mq
Superficie coperta 3.700 mq

Volumi:
Edificio ristrutturato 10.200 mc
Edificio nuova edificazione 14.740 mc

L’Istituto Tecnico Agrario Castiglioni è ospitato nel seicentesco edificio di Villa Pusterla che risulta non più idoneo a contenere le funzioni richieste da una scuola di moderna concezione, sia dal punto di vista della quantità degli spazi disponibili che della loro funzionalità.
Il progetto prevede interventi su edifici presenti nell’area di Mombello, in parte dismessi e in parte sede di falegnamerie, tipografie e locali manutenzione di proprietà provinciale, in comodato all’azienda ospedaliera G. Salvini. Il secondo lotto del progetto prevede anche la realizzazione di un palazzetto sportivo per il nuovo polo scolastico di Limbiate.
Uno degli obiettivi dell’intervento è il recupero ed il completamento del restauro di Villa Pusterla per inserirla nel circuito delle ville storiche dell’architettura lombarda.

Il progetto comprende:
- la realizzazione di un fabbricato adibito ad aule scolastiche e laboratori, articolato su due piani fuori terra, oltre ad una piano interrato dove verranno ubicati i depositi e i locali tecnici; un tetto verde, interamente praticabile, che ospiterà pannelli solari fotovoltaici per la produzione di energia elettrica e pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria.
- la ristrutturazione del fabbricato, un tempo sede del servizio di manutenzione del nosocomio, che sarà destinato a laboratori, aule, auditorium, uffici e locale bar-ristoro.

Le scelte progettuali nel segno della sostenibilità:
Tra le caratteristiche principali del progetto, lo sforzo di adottare una strategia in grado di conciliare la volontà di conservazione e la necessità di attuare le tematiche di sostenibilità degli edifici soddisfacendo una serie di esigenze essenziali quali:
- utilizzo di materiali ecocompatibili;
- adeguamenti strutturali con interventi non invasivi;
- ricerca del risparmio energetico e del comfort tecnico (impianto elettrico, impianti di produzione e distribuzione di energia, pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica);
- qualità dell’aria interna e controllo differenziato della temperatura;
- conservazione ed incremento del verde esistente anche attraverso l’utilizzo del green-roof con recupero dell’acqua piovana ai fini irrigui.

 

>> Vai alla galleria fotografica