» Vai al contenuto
» Vai alla navigazione
» Navigazione interna
» Cerca nel sito

» Area Banner


Monza e Brianza

Torna alla home page
Sei in: Home < news

Accessibilità

 

 


news


29 settembre 2017
45 siti aperti per l’ultimo weekend di Ville Aperte in Brianza

Monza, 29 settembre 2017. E’ alle porte l’ultimo weekend di Ville Aperte in Brianza 2017: questa XV edizione ha fatto registrare finora un vero e proprio boom di presenze, con oltre 20.000 visitatori nei primi due fine settimana.

Nell’ultimo weekend di fine mese restano da (ri)scoprire edifici aperti anche nelle altre giornate della kermesse e sedi che aprono le porte per la prima volta: 45 i siti disponibili, con visita prenotabile online su www.villeaperte.info

5 beni aperti nel capoluogo di Monza: oltre alla Villa Reale saranno aperti per tutto il weekend anche il Mulino Colombo e il Museo del tesoro del Duomo. Insieme a Guidarte sabato si potrà visitare la sede Rai Way nel Parco di Monza e domenica la Cappella Espiatoria.

16 luoghi visitabili nella Brianza monzese. Aperti tutti e tre i siti di Briosco – Rossini Art Site, Fornace Artistica Riva e Mulini di Peregallo. Ancora visite guidate a Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno, che già ha registrato tantissimi ingressi nei due weekend precedenti. A Concorezzo la Chiesa di Sant’Eugenio – new entry in Ville Aperte – e la Chiesa dei Ss. Cosma e Damiano nei 2 weekend scorsi non erano ancora aperte: ora sono visitabili con un unico biglietto. Domenica saranno 4 gli oratori aperti a Lentate sul Seveso (l’Oratorio di San Francesco e l’Oratorio di Sant’Alessandro aperti per la prima volta quest’anno). Visite guidate anche a Villa Pusterla di Limbiate e ai siti di Villasanta.

19 luoghi visitabili in provincia di Lecco: a Civate si potranno visitare sia il Complesso di San Pietro al Monte, sia la casa del Pellegrino e il Complesso di San Calocero. Tutti aperti anche i siti di Montevecchia, in particolare Villa Vittadini, che apre per la prima volta quest’anno con due visite di mattina (orari cambiati rispetto a quelli riportati sul libretto).
Sabato sarà aperta per la prima volta assoluta in Ville Aperte la Cascina Ghisolfa ad Oggiono. Domenica sarà aperto per la prima volta Palazzo Bassi Brugnatelli a Robbiate e si potrà partecipare all’itinerario alla scoperta di Annone Brianza.

Nel comasco, visite guidate ad Anzano del Parco, Ponte Lambro e Inverigo, dove si potrà accedere alla Villa Cagnola detta “La Rotonda”, non ancora visitabile nelle altre giornate di Ville Aperte.
Nel nord Milano infine proseguono le aperture a Villa Litta a Lainate e a Villa Arconati a Bollate, dove si svolgerà l’evento “Delizie in Villa”, con degustazioni, spettacoli per famiglie, vendita di prodotti bio.

Il brand di Ville Aperte. Salgono a 12.000 le persone che hanno prenotato la visita attraverso il sito web www.villeaperte.info. Il brand ha ottenuto un’eccezionale eco mediatica sul web, grazie anche alla collaborazione del gruppo Igers Brianza: su Instagram oltre 1500 i post dedicati alla manifestazione, mentre la pagina FB è cresciuta del 13%;

Verso la chiusura dell’ultimo weekend. Partecipare a #VilleAperte17 è semplice: é possibile prenotare online le visite guidate e gli eventi sul sito www.villeaperte.info. In alternativa si possono contattare direttamente i soggetti aderenti, ai numeri di telefono indicati nel volumetto e nel flyer delle iniziative, pubblicati inoltre sui siti sotto indicati. È possibile seguire la manifestazione anche attraverso i principali social network: sulle pagine di Ville Aperte in Brianza su Facebook, Instagram e Twitter aggiornamenti, foto, curiosità dalle Ville della Brianza con l’hashtag #VilleAperte17.