» Vai al contenuto
» Vai alla navigazione
» Navigazione interna
» Cerca nel sito

» Area Banner


Monza e Brianza

Torna alla home page
Sei in: Home < news

Accessibilità

 

 


Monza e Brianza


31 ottobre 2017
In arrivo risorse per il TPL della Brianza

Monza, 31 ottobre 2017. Buone notizie per il Trasporto pubblico locale della Brianza.
La Provincia MB, tramite il consigliere delegato ai Trasporti Marco Cappelletti, ha partecipato oggi alla prima Conferenza Locale del Trasporto Pubblico, che si è tenuta a Palazzo Reale a Milano: si tratta del primo tassello per la definizione del nuovo sistema del trasporto pubblico locale sul territorio metropolitano dopo la costituzione della Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia, che da luglio gestisce i tre contratti stipulati con le aziende Autoguidovie, Nord Est Trasporti e Consorzio Autoservizi Lombardi per il servizio di trasporto pubblico locale in Brianza.

Durante l’incontro il Comune di Milano ha confermato la volontà di mettere a disposizione 1,6 milioni di euro, risorse che andranno ad integrare i 2,6 milioni di euro stanziati da Regione Lombardia per il 2017: queste risorse garantiranno la copertura dei servizi TPL anche della Brianza fino a fine anno.

“Oggi l’Agenzia del TPL ha debuttato ufficialmente portando la notizia che insieme ai Sindaci MB abbiamo più volte sollecitato – spiega il Presidente Roberto Invernizzi Le risorse promesse dal Comune di Milano, insieme a quelle confermate da Regione Lombardia, ci permettono di garantire il servizio fino a fine anno senza portare nuovi tagli alle corse. La sfida adesso si gioca sul 2018:la Provincia MB oggi ha fatto sentire la sua voce durante la Conferenza per ribadire la necessità di lavorare insieme per ottenere non solo le risorse per garantire lo standard dei servizi ma anche per poter implementare ulteriormente il servizio in quello che sarà il futuro piano di bacino del TPL allargato a tutti i territori coinvolti. Dopo queste giornate di allerta inquinamento è chiaro che il TPL rimane un asset strategico su cui continuare ad investire per la mobilità dei cittadini”.