» Vai al contenuto
» Vai alla navigazione
» Navigazione interna
» Cerca nel sito

» Area Banner


Monza e Brianza

Torna alla home page
Sei in: Home < news

Accessibilità

 

 


news


4 dicembre 2017
Il Sottosegretario Scalfarotto in Provincia per incontrare le dipendenti della Canali

Monza, 4 dicembre 2017. Il Presedente Roberto Invernizzi ha organizzato un incontro con una delegazione delle dipendenti Canali accompagnate dai rappresentanti sindacali presso la sede della Provincia MB alla presenza del Sottesegretario al Ministero dello sviluppo Economico Ivan Scalfarotto, l’on. Roberto Rampi, il Vicepresidente della Provincia Concettina Monguzzi e i Sindaci di Triuggio e Besana Brianza.
Ho voluto fortemente organizzare questo incontro con il Sottosegretario per rimarcare la vicinanza delle Istituzioni alle lavoratrici della Canali” – spiega il Presidente Invernizzi – “ In nessun luogo, in nessun momento, il comportamento della Canali può essere accettabile. E come istituzione cercheremo di presentarci in ogni modo, in accordo anche con le municipalità coinvolte, come luogo di incontro e mediazione tenendo alta l’attenzione anche presso il Ministero che già sta seguendo la vicenda”.
Durante l’incontro il Sottosegretario Scalfarotto ha voluto ascoltare tutte le lavoratrici e i rappresentanti sindacali presenti per avere un quadro completo della vicenda che coinvolge 134 persone, di cui la maggior parte colpite da malattia professionale.
Il Sottosegretario ha rassicurato che il Ministero sta seguendo la vicenda e ha annunciato, leggendo direttamente un messaggio ricevuto poco prima dell’incontro , che il Ministro Carlo Calenda è già al lavoro per fissare in tempi stretti un incontro con i vertici della Canali, che fino ad oggi hanno negato ogni confronto .
Ho letto con attenzione il verbale dell’incontro che si è già tenuto presso il Ministero e posso garantire che la situazione è seguita con tutta l’attenzione e la sensibilità che merita sia da parte del Ministro Calenda che del Viceministro Teresa Bellanova. – dichiara il Sottosegretario Scalfarotto.
Il Presidente e il Sottosegretario hanno dato la loro disponibilità a seguire i prossimi passaggi affinchè si possano trovare le soluzioni per aprire un percorso di conciliazione.