» Vai al contenuto
» Vai alla navigazione
» Navigazione interna
» Cerca nel sito

» Area Banner


Monza e Brianza

Torna alla home page
Sei in: Home < news

Accessibilità

 

 


news


16 marzo 2018
La Provincia MB in prima linea contro le delocalizzazioni aziendali:

Monza, 15 marzo 2018. La Provincia MB ha invitato i 55 Comuni MB ad approvare un importante ordine del giorno in tema di delocalizzazioni di imprese in presenza di contributi pubblici. La proposta era stata presentata durante una seduta dell’ Assemblea dei Sindaci MB dopo la vicenda che ha coinvolto la K – Flex di Roncello.

L’obiettivo è trasmettere il dossier con tutte le delibere approvate al nuovo Governo e al Ministro dello sviluppo Economico per tenere alta l’attenzione sul tema:
Si tratta di un impegno che abbiamo preso in questi mesi e che vogliamo portare avanti anche a fronte delle numerose crisi aziendali che hanno colpito il nostro territorio ma che presentano affinità con vicende che hanno coinvolto anche altre realtà. Il tema delle delocalizzazioni è una urgenza a cui il prossimo governo deve prestare massima attenzione per difendere il lavoro e l’occupazione a livello territoriale” – spiega il Presidente.

In particolare, nel documento approvato dalla Assemblea dei Sindaci si chiede una modifica al comma 60, articolo unico, L. 147 del 27 dicembre 2013 (legge di stabilità 2014) che recita testualmente: “Per i contributi erogati a decorrere dalla data di entrata in vigore della presente legge, le imprese italiane ed estere operanti nel territorio nazionale che abbiano beneficiato di contributi pubblici in conto capitale, qualora, entro tre anni dalla concessione degli stessi, delocalizzino la propria produzione dal sito incentivato a uno Stato non appartenente all'Unione europea, con conseguente riduzione del personale di almeno il 50 per cento, decadono dal beneficio stesso e hanno l'obbligo di restituire i contributi in conto capitale ricevuti.”

Si chiede, inoltre, un impegno del Governo italiano anche in sede di Unione Europea affinchè sia adottata una norma che impedisca forme di dumping fiscale tra paesi membri dell'Europa e utilizzo distorto dei fondi strutturali Europei per attrarre imprese.


Ad oggi hanno approvato l’ordine del giorno 19 Comuni MB:
• Aicurzio
• Barlassina
• Bellusco
• Besana in Brianza
• Bovisio Masciago
• Busnago
• Cornate d’Adda
• Lesmo
• Limbiate
• Lissone
• Misinto
• Ornago
• Roncello
• Seregno
• Sovico
• Usmate Velate
• Verano Brianza
• Villasanta
• Vimercate