Esplora contenuti correlati

Concluse le prove di carico sul ponte di via Pastrengo a Varedo

19/12/19
  • Comunicati Stampa

Monza, 19 dicembre 2019. Si sono concluse da poche ore le prove di carico sul ponte di via Pastrengo, lungo la SP ex SS n. 35 “Milano-Meda”, in località Varedo: si trattava dell’ultima operazione nel programma di verifiche/indagini effettuati su 3 ponti della “Milano-Meda”, nell’ambito del progetto Ponti Sicuri promosso dalla Provincia MB nei mesi di novembre/dicembre.

 

Dalle ore 22:.0 della scorsa notte, dopo aver chiuso il tratto della superstrada compreso tra Varedo e Bovisio, in ambo i versi, i tecnici dalla società Teknoprogetti Engineering srl di Vimercate, coordinate dai tecnici provinciali, hanno posizionato aste telescopiche con trasduttori di spostamento all’intradosso del ponte (su ambo le campate), hanno collegato i cavi con strumentazione di rilevo PC remota (a tavolino) per registrare il passaggio dei mezzi pesanti.

Sono stati utilizzati 6 camion per un peso totale di 228 tonnellate distribuite così: 3 camion da 32 t più 3 da 44 t.
Ad ogni ingresso degli automezzi sopra il cavalcavia sono state registrate le relative deformazioni e ad ogni uscita i tempi di ritorno della struttura alla posizione a riposo (scarica). I tecnici hanno raccolto i dati che saranno elaborati nei prossimi giorni ai fini dell’emissione del certificato di idoneità statica.

 

Presente alle operazioni anche il Presidente della Provincia MB Luca Santambrogio: “Voglio ringraziare tutto il personale che ha lavorato l’intera notte per effettuare questa delicata operazione che ci permetterà di valutare lo stato di salute del cavalcavia, uno di quelli che attraversano la superstrada e che resterà di competenza provinciale anche quando sarà costruita la Pedemontana. È stato interessante assistere alle fasi di raccolta informazioni e seguire sui monitor l’andamento della struttura sotto lo stress del peso dei mezzi utilizzati. A livello visivo non si sono presentate criticità: aspettiamo l’ufficialità dei dati per il rilascio del certificato di idoneità statica all’uso del cavalcavia, con le indicazioni dei carichi massimi ammissibili e le eventuali limitazioni”.

 

*****
Tra novembre e dicembre sono state effettuate attività di indagine su 3 ponti della Milano-Meda (via Pastrengo, Varedo; viale Brianza, Varedo; via Bertacciola, Bovisio Masciago).

Le attività comprendevano anche una visione ravvicinata degli apparecchi di appoggio su pila centrale e spalle, utile a raccogliere informazioni per impostare le verifiche sismiche e la corretta redazione dei progetti di risanamento, come previsto nelle convenzioni siglate con Regione Lombardia.

Tutte le operazioni rientrano nel percorso congiunto di interventi per la manutenzione di alcuni ponti lungo la “Milano – Meda”, avviato con Regione Lombardia, attraverso la sottoscrizione di convenzioni, nell’ottica di una gestione attenta delle risorse finanziarie anche in relazione alla realizzazione della tratta B2 di Pedemontana.

Lo scorso ottobre, infatti, è stata siglata una nuova convenzione che prevede un contributo di 1.000.000 euro da Regione a Provincia MB, per consentire la riqualificazione ed il risanamento di 2 ponti posti lungo la SP ex SS n. 35 “Milano – Meda”: i cavalcavia di viale Brianza e via Monte tre croci nel Comune di Varedo che, non essendo compresi nella realizzazione della tratta B2 di Pedemontana, resteranno di competenza provinciale, a tratta B2 ultimata.

Questo atto si aggiunge alle due convenzioni siglate a luglio 2019: la prima tra Regione Lombardia e Provincia MB, che prevede un finanziamento regionale di 1.800.000 euro, per l’esecuzione di lavori di risanamento dei cavalcavia di via Pastrengo a Varedo, via Bertacciola a Bovisio Masciago, via Manzoni a Binzago e via Tre Venezie presso svincolo di Meda; la seconda tra Regione Lombardia, Provincia MB, Concessioni Autostradali Lombarde spa e Autostrada Pedemontana Lombarda spa, che prevede un prestito regionale di 3.100.000 euro a Concessioni Autostradali Lombarde spa, per il rifacimento del sottovia di via san Benedetto a Cesano Maderno e la demolizione del cavalcavia di via Maestri del lavoro a Bovisio Masciago, come anticipazione di opere già incluse nella futura tratta B2.

Provincia di Monza e della Brianza

Via Grigna 13, 20900 Monza
Tel. 039.975.2304/2305
PEC

Add your text

torna all'inizio del contenuto