Esplora contenuti correlati

Operazione Ponti sicuri: calendario interventi di marzo

22/03/19

Operazione Ponti sicuri: calendario interventi di marzo

Monza 22 marzo 2019. Pronto il calendario delle nuove attività previste nell’ambito del progetto “Operazione ponti sicuri” promosso dalla Provincia MB che prevede a programmazione continua nel tempo di ispezioni, controlli, verifiche e prove.
A marzo sono state programmate l’ispezione visiva primaria ed interventi di protezione armature a vista su travi danneggiate e altri elementi strutturali esposti dei ponti di competenza provinciale.
Prosegue l’attività di controllo per verificare lo stato di salute dei nostri ponti, con azioni utili a mantenere aggiornata la conoscenza delle singole condizioni conservative e programmare, laddove necessari, idonei interventi di manutenzione straordinaria. Nello specifico della SP35 “Milano – Meda”, si svolgeranno piccoli interventi di protezione delle armature esposte che si sono rese necessari a seguito dalle scorse ispezioni, così da mantenere il livello di sicurezza indicato nei rispettivi certificai di idoneità statica. ”- spiega il Presidente Roberto Invernizzi

Ispezione visiva: si è già conclusa nella mattina del 21 marzo l’ispezione visiva al ponte Sp6 PK 27+ 141 (ponte ad arco a via superiore di viale Trento e Trieste su fiume Lambro) finalizzata alla ricerca ed eventuale individuazione dei possibili difetti e degradi caratterizzanti la struttura, attraverso l’utilizzo di fotocamera e termocamera e compilazione di tabelle. Gli esiti consentiranno la definizione dei successivi interventi di manutenzione straordinaria dello storico ponte.

Interventi di protezione armature a vista su travi danneggiate e altri elementi strutturali esposti: le prime operazioni verranno condotte sul cavalcavia di via Alessandro Manzoni posto a scavalco della SP35 “Milano – Meda” (ponte 12), nelle notti 26 su 27, 27 su 28 e 28 su 29 marzo, con cantieri attivi dalle ore 21 alle ore 05 del mattino successivo. Durante l’esecuzione dei lavori, riguardanti l’intradosso (porzione sottostante) del ponte, la viabilità inferiore della SP35 sarà interdetta, per consentire movimentazione di maestranze e macchinari, mentre resterà attiva l’ordinaria percorrenza superiore del cavalcavia.
La chiusura della viabilità principale della SP35 sarà approntata secondo le seguenti modalità:


• svincolo 8 Bovisio lato monte: intercettazione traffico su SP35 provenienza Milano e obbligo uscita veicoli su SP173 via Desio di Bovisio Masciago;
• uscita 9 Binzago lato valle: intercettazione traffico su SP35 provenienza Como e obbligo uscita veicoli su comunale via Alessandro Manzoni di Cesano Maderno;

Le attività saranno complessivamente condotte dalla ditta Astrea Costruzioni srl di Sesto San Giovanni coadiuvata dai tecnici provinciali, con il supporto di polizie locali e Protezione Civile dei Comuni coinvolti e la supervisione della Polizia Provinciale, che garantiranno la sorveglianza degli accessi e la gestione del traffico nelle relative ore di chiusura. Sarà installata segnaletica temporanea di deviazione lungo le strade comunali, così da indirizzare le correnti veicolari lungo itinerari alternativi, con possibilità di successivo reinnesto sulla SP35 a valle del cantiere. Le chiusure della SP35 Milano – Meda saranno attuate da Società Pedemontana Lombarda, mentre le chiusure degli accessi dalle comunali alla SP35 saranno attuate da Provincia MB.
Ulteriori attività sono già in programma sui ponti 14 e 26 della SP35 nella prima settimana di aprile. In particolare, gli interventi al cavalcavia 26 allo svincolo di Meda saranno effettuati sempre in orario notturno, mentre quelli al sottovia 14 di via san Benedetto in orario diurno.

Provincia di Monza e della Brianza

Via Grigna 13, 20900 Monza
Tel. 039.975.2304/2305
PEC

Add your text

torna all'inizio del contenuto