Esplora contenuti correlati

SP13: ponte di Agrate Brianza, località via Archimede: al via operazione rispristino dopo l’urto di novembre

10/01/20
  • Comunicati Stampa

consentito solo passaggio ai pedoni sotto il cavalcavia per tutta la durata del cantiere

Monza,10 gennaio 2020. Cantiere in allestimento ad Agrate Brianza per permettere l’avvio delle attività di ripristino delle travi del ponte in via Archimede – lungo la la SP13 Monza – Melzo - alla pk 4+316 – danneggiate, lo scorso novembre, dall’urto di un automezzo transitato sotto il cavalcavia con la gru accidentalmente sollevata.

Dai primi di gennaio, infatti, il tratto di via Archimede soggiacente al ponte è stato interdetto al traffico veicolare, per consentire le prime operazioni di montaggio del ponteggio - che si concluderanno domenica 12 gennaio – propedeutiche all’avvio delle operazioni di “ricostruzione geometrica e materica delle superfici di travi lesionate dagli urti, unitamente alla sistemazione degli impianti interferenti” già nella prossima settimana.

Durante il periodo di chiusura del tratto stradale sarà consentito il passaggio solo ai pedoni e alle biciclette condotte a mano. Il passaggio dei pedoni verrà comunque opportunamente regolamentato in funzione della tipologia e del livello di rischio delle attività in corso di svolgimento.

Da 27 gennaio 2020 sono programmate le operazioni di consolidamento di tutte le travi danneggiate, consistenti nell’applicazione di fibre polimeriche di rinforzo, oltre che il montaggio delle strutture ausiliarie metalliche a mensola agli appoggi delle due travi centrali più compromesse.
Nota tecnica: Poiché le fibre polimeriche di rinforzo, a garanzia di una buona e corretta riuscita della lavorazione, richiedono che l’applicazione venga eseguita a idonee temperature e su strutture il più possibile “a riposo”, dal 27 gennaio sarà indispensabile istituire anche sensi unici alternati regolati da semafori lungo il tratto di SP13 corrispondente al ponte, in modo da garantire che metà impalcato risulti scarico dalle sollecitazioni indotte da traffico veicolare. Inoltre, considerate le rigide temperature invernali, il soggiacente tratto di via Archimede dovrà essere chiuso con teli e riscaldato con termoconvettori.
“I tecnici provinciali si sono messi subito al lavoro per trovare velocemente la migliore soluzione per riabilitare l’uso del ponte, contenendo il più possibile disagi e tempi. – spiega il Presidente della Provincia MB Luca SantambrogioSappiamo che quel tratto di provinciale è molto trafficato e che la decisione presa avrà inevitabilmente delle ripercussioni sulla viabilità locale, ma chiediamo pazienza e collaborazione. Purtroppo, per riparare i danni causati dall’automezzo e farlo velocemente garantendo condizioni di sicurezza, l’unica soluzione possibile è l’interdizione totale al traffico del tratto di via Archimede, mantenendo comunque la possibilità di passaggio per i soli pedoni.
L’ipotesi di approntamento di sensi unici alternati avrebbe comportato smontaggi e rimontaggi del ponteggio, con conseguente dilatazione dei tempi ed amplificazione di disagi e costi. Intanto la Provincia ha aperto la pratica di sinistro verso l’assicurazione della società il cui mezzo ha danneggiato il ponte, per il risarcimento di tutte le spese sostenute.”


A fronte di una procedura di somma urgenza, la Provincia ha avviato tutte le operazioni propedeutiche necessarie a quantificare l’entità dei danni che ammontano a circa 250 000.00 EUR e l’organizzazione di tutte le attività, compresi gli ordini e il reperimento dei materiali, affidando a una società specializzata indagini, prove, progettazione, direzione lavori, coordinamento sicurezza in fase progettuale/esecutiva e collaudo e ad una ditta qualificata i lavori di ripristino tecnologico e riparazione delle travi danneggiate.
Il recupero delle due travi prevede anche la posa di strutture ausiliarie metalliche a mensola “su misura”, attualmente in corso di produzione da parte di carpenteria specializzata.


La conclusione dei lavori – salvo maltempo – è prevista per metà febbraio, quando sarà programmata anche una prova di carico che, data l’esigenza di posizionamento di mezzi pesanti lungo la SP13, verrà eseguita in notturna.

 

Provincia di Monza e della Brianza

Via Grigna 13, 20900 Monza
Tel. 039.975.2304/2305
PEC

Add your text

torna all'inizio del contenuto