Esplora contenuti correlati

Tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene dell’ambiente

Presupposto impositivo

Il tributo è attribuito alle Province a fronte delle funzioni amministrative svolte in materia di tutela ambientale (Art. 19 del D.L. 504/92 – ART. 49, C. 17 del D. Lgs. 22/97).

La misura del tributo è deliberata annualmente dalla Provincia, entro i termini di approvazione del bilancio di previsione, in misura non inferiore all’ 1% né superiore al 5%.

Il tributo è commisurato alla superficie degli immobili assoggettata dai Comuni alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani/tariffa per la gestione dei rifiuti ed è dovuto dagli stessi soggetti che, sulla base delle disposizioni vigenti, sono tenuti al pagamento della predetta tassa/tariffa.

La Provincia di Monza e della Brianza con Decreto Deliberativo Presidenziale n. 115 dell'11 ottobre 2018, ha deliberato di applicare, anche per l’anno 2019, l’aliquota del tributo nella misura del 5%.
Icona documento 'Formato PDF'Scarica il DDP (formato PDF - 431 KB)

Modalità di versamento

Se il versamento alla Provincia è effettuato:

  • dal soggetto incaricato dal Comune alla riscossione della tassa/tariffa gli estremi bancari per il versamento dell'imposta sono:
    c/c ordinario IT46U 05696 20400 000009000X18
    Banca Popolare di Sondrio - Sede di Sondrio, Piazza Garibaldi 16
  • direttamente dal Comune gli estremi bancari per il versamento dell'imposta sono:
    c/c  Banca d’Italia IT89 T01000 03245 139300306552