Esplora contenuti correlati

Licenziamenti Collettivi Legge 223/91

L’impianto legislativo relativo ai licenziamenti collettivi di cui alla Legge 223/91 fino all’entrata in vigore della L. 92 del 28.06.2012 (cd. “Legge Fornero”), prevedeva due fattispecie di licenziamenti, quella del licenziamento collettivo per messa in mobilità e quella del licenziamento collettivo per riduzione del personale.

A seguito delle novità introdotte dalla L. 92/2012 prima citata, la Legge 223/91 ha subito alcune modifiche. In particolare, la Legge 92 /2012, ha abrogato in modo sostanziale la normativa inerente alla procedura di mobilità. L’articolo 2 comma 71 infatti ha disposto l’abrogazione, a decorrere dal 01.01.2017, degli articoli da 6 a 9 della L. 223/91 che disciplinavano rispettivamente:

  • la lista di mobilità (art. 6);
  • l’indennità di mobilità (art. 7);
  • il collocamento dei lavoratori in mobilità (art. 8);
  • la cancellazione del lavoratore dalle liste di mobilità (art. 9). 

 

I successivi commi 72 e 73 dell’art. 2 della L. 92/2012 hanno eliminato il riferimento “alla procedura di mobilità” stabilendo di sostituire le parole: “procedura di mobilità” con “procedura di licenziamento collettivo”; “dichiarazione di mobilità” con “licenziamento collettivo”; “programma di mobilità” con “programma di riduzione del personale”; “collocare in mobilità” con “licenziare”

“posti in mobilità” con “licenziati”.

 

Sono invece rimasti in vigore l’art. 4, i commi da 1 a 3 dell’art. 5 e l’art. 24 della L. 223/91, disposizioni che si riferiscono all’attivazione e conclusione delle procedure di licenziamento collettivo.

 

 

GESTIONE PROCEDURE

A decorrere dal 01/07/2017, tutte le comunicazioni di apertura di procedure di licenziamento collettivo di cui all’art. 4 c. 2 della L. 223/1991, e tutte le comunicazioni di esito della fase sindacale di cui al successivo art. 4 c. 6 della citata Legge, riferite a procedure di licenziamento collettivo riguardanti una o più unità operative ubicate in Lombardia, dovranno essere trasmesse ad A.R.I.F.L. tramite l’applicativo informatico VertenzeOnLine.

Per ulteriori informazioni/chiarimenti si rimanda all’Allegato B “Disciplina di dettaglio - Modalità di gestione delle procedure di Esame Congiunto relative ai Licenziamenti Collettivi” del decreto del Direttore Generale di A.R.I.F.L. n. 71 del 4 maggio 2017.

ico_pdfDecreto ARIFL n. 71 del 4 maggio 2017 (formato PDF - 600 KB)
ico_pdfAllegato A - Disciplina di dettaglio CIGS (formato PDF - 590KB)
ico_pdfAllegato B - Disciplina di dettaglio LICENZIAMENTI COLLETTIVI (formato PDF - 600 KB)

 

 

Servizi per il mercato del lavoro

Via Grigna 13, 20900 Monza

Responsabile Servizi per il mercato del lavoro
Gianpaolo Torchio
Tel. 039.975.2815
Email

Collocamento Mirato Legge 68/99 - Datori di lavoro
Elena Grillo - Monica Sbarra
Tel. 039.975.2801 - 039.975.2320
Email

Collocamento Mirato Legge 68/99 - persone con disabilità, nulla osta e computi
Antonella Romano - Vanessa Pejano
Tel. 039.975.2810 - 039.975.2709
Email

Piano L.I.F.T. e bandi servizi al lavoro
Rita Legittimo
Tel. 039.975.2720
Email

Ottemperanze Legge 68/99
Alvio Regazzoni
Tel. 039.975.2809
Email

Apprendistato
Christina Rivituso
Tel. 039.975.2975
Email



PEC
Email

 


Accesso al portale SINTESI di Monza e della Brianza

 

- ASSISTENZA PROCEDURALE - NORMATIVA per le Comunicazioni Obbligatorie
E-mail: cob@afolmb.it
Assistenza telefonica: 0362.313824
(da Lunedì a Venerdì, h. 9.30-12.30)

- ASSISTENZA INFORMATICA
E-mail: cob@afolmb.it
Assistenza telefonica: 0362.313825
(da Lunedì a Venerdì, h. 9.30-12.30)

- ASSISTENZA CREDENZIALI DI ACCESSO per Datori di Lavoro e Intermediari
E-mail: credenzialisintesi@afolmonzabrianza.it
Assistenza telefonica: 039.6350950
(da Lunedì a Venerdì, h. 9.30-12.30)

Attenzione: si avvisano gli utenti che il tempo medio di evasione delle richieste di registrazione e delle richieste di credenziali smarrite per il portale Sintesi_COB MB è fissato in 24 ore lavorative

Modulistica scaricabile:
Richiesta rettifica d’ufficio
Richiesta credenziali smarrite

torna all'inizio del contenuto