Esplora contenuti correlati

Ville Aperte in Brianza: in arrivo un nuovo week end di aperture con già 13 mila prenotazioni e molti beni sold out

23/09/22
  • Comunicati Stampa

Oltre 17.000 mila visitatori per il weekend di apertura

Monza, 23 settembre 2022. Con 17.000 presenze si sono confermate le premesse di successo del primo week end di Ville Aperte in Brianza, inaugurato con il concerto dell’orchestra Filarmonica “Paganelli ’79” presso la suggestiva avancorte della Reggia di Monza, davanti ad un pubblico di 250 persone.

 

Ed i numeri per la prossima apertura del 24/25 settembre 2022 sono già in crescita: si contano oltre 13.000 prenotazioni per le visite guidate, gli eventi e gli itinerari che, fino al 2 ottobre, portano alla scoperta, in alcuni casi per la prima volta, di 180 beni, tra ville di delizia, chiese, complessi architettonici, musei, mulini storici, cascine, sparsi tra 83 comuni di 5 province della Lombardia.

 

Sono già sold out le visite alla Torre Longobarda del Duomo di Monza, all’ Ex Manicomio di Mombello a Limbiate (MB); al Convento di Sabbioncello a Merate (LC); al Mausoleo Visconti di Modrone a Cassago Brianza (LC) e al centro storico di Perego e Villa Vercelli a La Valletta Brianza (LC). Anche il pozzo artesiano aperto da BrianzAcque a Lissone è tra le mete più gettonate con i posti già esauriti per il prossimo weekend.


Tra i beni da scoprire ci sono la Quadreria Crivelli a Trezzo Sull’Adda (MI),la Villa Cusani Confalonieri a Carate Brianza (MB); la Villa Sironi ad Oggiono (LC); il Museo setificio Monti ad Abbadia Lariana (LC); la Biblioteca Capitolare A. Ballerini a Seregno (MB); Villa Moriggia Castelfranchi a Calco (LC); la Filanda Atelier Fiume a Canzo (CO) e Villa Pusterla Crivelli a Limbiate (MB). Per le famiglie a Desio ancora posti a Villa Longoni per le visite ed i laboratori per i bambini.

 

E per chi ne volesse sapere di più, sul sito di Ville Aperte (www.villeaperte.info), la sezione itinerari contiene una larga offerta d’iniziative per andare alla scoperta di monumenti, borghi, edifici storici dei paesi e paesaggi naturalistici…a piedi o in bicicletta.

 

Ville Aperte in Brianza offre a tutti tante occasioni di divertimento tra le bellezze del territorio, come dimostrano i dati del primo fine settimana:
Tra i siti che hanno visto una maggiore affluenza si segnala, per la città di Monza, la grande affluenza presso la villa “simbolo” di questo ventennale: la Reggia di Monza con 2.075 presenze.

 

Sul territorio di Monza e Brianza, oltre ai grandi numeri registrati nelle Ville di Delizia di Cesano Maderno, Desio e Vimercate, hanno avuto un ottimo afflusso di visitatori: Villa Zari a Bovisio Masciago (100), il museo a cielo aperto del Rossini Art Site (150) e la Fornace Artistica Riva (215) a Briosco, la Centrale idroelettrica Esterle a Cornate D’Adda (400), e le visite a Villa Confalonieri a Carate Brianza (152) che quest’anno hanno avuto come “guida” per il pubblico un robot umanoide.

 

Per la Città Metropolitana di Milano ottimi risultati per Villa Arconati a Bollate (638), Villa Litta a Lainate (500), il Castello visconteo a Trezzo sull’Adda (386), Villa Ghirlanda a Cinisello Balsamo (265).
Nella provincia di Lecco, spiccano le alte presenze a Villa Monastero a Varenna (2.765), e a seguire una delle novità di questa edizione: Villa Bagatti Valsecchi a Merate che registra 390 visitatori, mentre La Rocchetta a Bosisio Parini (260) e Villa Bassi Brugnatelli a Robbiate (120).

 

Sul territorio della provincia di Como, molti gli ingressi segnalati a Villa Paduli a Cabiate (615), mentre un ottimo inizio per la new entry Villa Ceriani a Lomazzo (115).

 

La provincia di Varese ha visto l’apertura di Villa Borletti e la chiesa di San Giorgio a Origgio con 230 visitatori.

 

Tra gli itinerari, da segnalare il buon riscontro di visitatori all’itinerario speciale a Oreno, il borgo delle ville, di Vimercate (circa 60). Per gli amanti della bicicletta, il 24 settembre 2022 si terrà l’itinerario “Bike&Streetart” a cura dell’Associazione Guidarte che porterà i partecipanti alla scoperta della street art monzese; mentre, da non perdere, l’itinerario dedicato ai Visconti a Monza. Per gli amanti del green si potrà partecipare all’itinerario a cura dell’Associazione Art-U dedicato all’edilizia e all’archeologia industriale delle centrali elettriche lungo il fiume Adda.

 

Per la rassegna di attività dedicate ai più piccoli Ville Aperte ai bambini buona affluenza di pubblico ai laboratori gratuiti a cura dell’Associazione Alchemilla presso Villa Tittoni a Desio; il calendario delle attività prosegue domenica 25 settembre 2022 presso Villa Cusani Confalonieri di Carate Brianza.

 

Mentre, forte interesse da parte del pubblico per le visite dedicate al Senso Comune, tenute da persone con disabilità, presso Palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno. Per il secondo weekend di Ville Aperte l’appuntamento è il 24 settembre a Villa Zari di Bovisio Masciago, dove saranno realizzate visite in L.I.S. (lingua italiana dei segni) e come sottofondo musicale le note della scuola di musica SMS di TikiTaka (con melodie studiate per persone sorde).

 

Grande interesse di pubblico ha suscitato il live show realizzato in occasione dell’inaugurazione del nuovo Parco dell’Acqua di Bernareggio-Carnate-Ronco Briantino gestito da Brianzacque, partner e main sponsor del ventennale di Ville Aperte in Brianza; il Parco, da oggi aperto a tutti, è un modello di opera di ingegneria idraulica, capace di coniugare la mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici con la promozione della fruibilità sociale e della biodiversità.

 

Promossa dalla Provincia di Monza e Brianza, Ville Aperte in Brianza, la manifestazione che valorizza il patrimonio storico, artistico, architettonico di un’area che negli anni, partendo dalla Brianza è diventata sempre più ampia arrivando a coinvolgere cinque province lombarde, come Monza e Brianza, Città Metropolitana di Milano, Lecco, Como e Varese.

 

Tante novità, tra cui l’adesione di 5 Comuni: Lomazzo e Mozzate per Como, Rho e Solaro per la Città Metropolitana di Milano e Gorla Maggiore per Varese.

 

Ville Aperte in Brianza è cresciuta nel tempo anche grazie al supporto di partner e sponsor che investono nella crescita del territorio: per l’edizione ventennale partecipano in qualità di Main Sponsor BrianzAcque e, per la prima volta, AEB, A2A illuminazione pubblica, Gelsia.

 

Una infoline è dedicata alla manifestazione, al numero 039.975.2251

 

Tutte le informazioni saranno pubblicate anche online sul sito web www.villeaperte.info, o sulla app gratuita Ville Aperte in Brianza, scaricabile per iOS e Android.
app-store
google-play

 

Ville Aperte in Brianza ha ricevuto l’adesione tramite Medaglia da parte del Presidente della Repubblica italiana e, come nelle precedenti edizioni, è stato attribuito il patrocinio istituzionale dal Ministero della Cultura.

 

Main sponsor: BrianzAcque, AEB, A2A illuminazione pubblica, Gelsia.
Con il sostegno di: BEA - Brianza Energia e Ambiente, CEM Ambiente
Patrocini: Ministero della Cultura, Camera di Commercio di Milano Monza e Brianza e Lodi, Regione Lombardia - Consiglio, ICOM Italia, Touring Club Italiano, ADSI Associazione Dimore Storiche Italiane, AIM - Associazione Interessi Metropolitani, UNPLI - Unione Nazionale Pro Loco Italiane, Italia Nostra - Sezione di Monza, FAI - Delegazione di Monza, ReGiS - Rete dei giardini storici.
Patrocinio oneroso: Fondazione Cariplo.
Contributi: Ville Aperte in Brianza cresce anche grazie al coinvolgimento di partner pubblici e privati con cui si stanno sperimentando formule di marketing culturale:
Regione Lombardia: Provincia MB ha partecipato al bando dedicato ai PIC - Piani Integrati della Cultura ottenendo un contributo per potenziare azioni di valorizzazione e fruizione del patrimonio storico ed artistico. Il progetto “E-pic land” - in collaborazione con partner pubblici e privati e capofila la Fondazione Augusto Rancilio - si propone di valorizzare e rendere fruibili al pubblico ville e palazzi storici, presenti su un territorio compreso tra il nord di Milano fino alla Brianza, tra il Seveso a est e l’Olona a ovest, fino ai grandi laghi prealpini. Ville di delizia, parchi e acque - questi i cardini di un progetto che racconta di natura, arte, storia, cultura, svago e ricreazione per tutti.

 

Canali social: FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER

 

VILLE APERTE IN BRIANZA | 20^ edizione
Fino al 2 ottobre 2022
www.villeaperte.info

Provincia di Monza e della Brianza

Via Grigna 13, 20900 Monza
Tel. 039.975.2304/2305
PEC
torna all'inizio del contenuto