Esplora contenuti correlati

Aggiornamento del quadro conoscitivo del fenomeno degli occhi pollini (2018-2019)

Le attività oggetto del protocollo di collaborazione sottoscritto da Provincia, ATO e Brianzacque nel luglio 2018, si sono concentrate sul settore orientale del territorio provinciale, interessato dalle manifestazioni più note del fenomeno degli occhi pollini.

Bacini

Grazie al fondamentale contributo dei 15 Comuni ricompresi in questo primo bacino di analisi (Comuni di Aicurzio, Bellusco, Bernareggio, Burago di Molgora, Busnago, Carnate, Cavenago Brianza, Concorezzo, Cornate d’Adda, Mezzago, Ornago, Roncello, Ronco Briantino, Sulbiate, Vimercate) sono stati raccolti ed analizzati dati relativi alle indagini geognostiche contenuti nelle pratiche edilizie.

 

Questa operazione ha consentito di poter disporre dei dati alla base delle analisi per l’aggiornamento del quadro conoscitivo e nel contempo di incrementare sensibilmente il numero delle indagini geognostiche per il territorio provinciale all’interno della Banca Dati Geologica di Sottosuolo di Regione Lombardia.

Le analisi sui punti di indagine, condotte dallo Studio di Geologia “Geosfera”, si sono focalizzate sul riconoscimento di parametri che permettano di identificare i settori del sottosuolo dove sono presenti cavità vere e proprie o orizzonti a bassa capacità portante.

Mettendo in relazione queste evidenze con il contesto geologico, si è potuto ridefinire con maggior dettaglio gli areali di suscettività indicati sulla Tavola 8 del PTCP vigente e, soprattutto, fornire una chiave di lettura del fenomeno occhi pollini orientata in maniera diretta all’urbanistica e alla pianificazione territoriale.

Si è trattato di uno sviluppo importante che ha permesso di integrare il quadro delle conoscenze, prevalentemente rivolto alla definizione dei meccanismi genetici del fenomeno, con indicazioni operative a supporto della gestione del territorio.

In quest’ottica l’approfondimento realizzato, oltre a fornire una preliminare lettura del rischio legato ai potenziali effetti del fenomeno in considerazione dell’uso e della previsione d’uso del suolo, ha tracciato linee di indirizzo utili alla prevenzione del fenomeno:

  • per l’esecuzione delle indagini geognostiche
  • per la gestione degli aspetti legati all’invarianza idraulica e idrogeologica
  • per la corretta valutazione della vulnerabilità della falda.

Lo studio “Aggiornamento del quadro conoscitivo relativo alla suscettività del territorio della Provincia di Monza e Brianza al fenomeno degli occhi pollini. Relazione illustrativa” è disponibile QUI.

Con D.G.R. 10 maggio 2021 - n. XI/4685 Regione Lombardia ha assunto questo studio tra quelli di riferimento per la redazione della Componente Geologica, Idrogeologica e Sismica dei PGT

Le indagini geognostiche disponibili per il territorio regionale sono all’interno della Banca Dati Geologica di Sottosuolo sul GeoPortale di Regione Lombardia.

Servizio Coordinamento della pianificazione urbanistica dei comuni, attuazione e monitoraggio Ptcp e Ptr

Via Grigna 13, 20900 Monza

Direttore
Antonio Infosini


Segreteria di direzione
Lun-Gio: h 9.30-17.30 - Ven: h 09.30-12.30
Tel. 039.975.2221/2261
Email

Responsabile di Servizio
Francesca Davino
Tel. 039.975.2289
Email

Add your text

torna all'inizio del contenuto