Esplora contenuti correlati

Giorgio Levi

28 SETTEMBRE 1898 - 18 GENNAIO 1945

Nato a Modena il 28 settembre 1898, sposato con due figli, risiedeva a Monza in via Pretorio.

Aveva un negozio di tessuti.

Venne arrestato il 4 dicembre 1943 a Monza in quanto ebreo.

Fu incarcerato a S. Vittore e successivamente fu trasferito al campo di concentramento di Fossoli.

Venne poi deportato ad Auschwitz il 6 agosto 1944.

Morì il 18 gennaio 1945 durante una cosiddetta “marcia della morte”.

MONZA

Giorgio Levi


LE PIETRE DI INCIAMPO DI MONZA E DELLA BRIANZA

Comitato Pietre d'Inciampo di Monza e Brianza


Segreteria
Roberta Miotto
Tel. 3480717814

Email

 

torna all'inizio del contenuto